Alto Adige Lagrein DOC

Lagrein DOC

Il Lagrein è il vitigno più antico del Sudtirolo. I terreni profondi e caldi di Bolzano (Gries) e della Bassa Atesina (Cortaccia) offrono le migliori condizioni per la sua crescita. Questi terreni sono formati da sedimenti argillosi, sabbiosi e ghiaiosi di fiumi e torrenti che si fanno strada attraverso il porfido, il granito, il micascisto e la roccia calcarea. Grazie alla cura scrupolosa nelle vigne di Cortaccia (raccolti limitati) e nella cantina (fermentazione controllata, affinamento in parte in grandi botti di rovere), da partite scelte di Lagrein nasce un vino rosso molto scuro e potente, a cui tannini intensi e succosi danno un profilo ben definito. Il frutto carnoso del Lagrein è accompagnato da toni aromatici vigorosi che danno vita a un finale generoso.

Volume: 13,5 % Vol.

Vitigno: Lagrein

Zona produttiva:  Cortaccia

Terreno: prima collina, terreno ghiaioso-sabbioso

Vinificazione: fermentazione a temperatura controllata in acciaio – degradazione dell'acido e affinamento in grandi botti di legno

Caratteristica: vino rosso di colore scuro e gran corpo

Colore: rosso granata

Acidità totale: 5,6 g/l

Residuo zuccherino: 1,9 g/l

Capacità d'invecchiamento: da 3 a 5 anni

Da servire: con carne rossa, selvaggina volatile, formaggio saporito

Temperatura di servizio: 16 – 17° C

Il Lagrein cresce su terreni sabbiosi e argillosi tra 220 e 350 m s.l.m. Questi suoli conservano il calore durante il giorno e lo rilasciano di notte, a beneficiarne è soprattutto il Lagrein che predilige il caldo. La presenza d'argilla nel suolo è importante per l’aroma speziato tipicamente varietale del Lagrein.

Alto Adige Lagrein 2015
16,5 punti
Jancisrobinson.com