Alto Adige Chardonnay DOC Caliz

Chardonnay Caliz

Il nome “Caliz” deriva dai termini latini Calix (calice) e Calx (pietra calcarea). Lo Chardonnay Caliz viene coltivato esclusivamente su terreni ghiaiosi leggeri con alta percentuale calcarea. La resa è stata ridotta a 65 hl per ettaro di vigneto. bouquet delicato con note di Ananas maturo, baby Banana e scorza di cedro. La caratteristica ricchezza di frutto mediterranea viene integrata con una energica struttura acida derivante da partite scelte di Chardonnay provenienti da vigne di altura. Maturando per 6 mesi sui lieviti fini in grandi botti di legno, il vino acquista complessità e consistenza. L’azione dei caldi venti meridionali e le basse temperature notturne a ridosso delle rocce calcaree arricchiscono il vino di aromi eleganti.

Volume: 13,5 % Vol.

Vitigno: Chardonnay

Zona produttiva: vigneti tra 250 e 500 m s.l.m.

Terreno: terreni ghiaiosi con alta percentuale calcarea

Vinificazione: fermentazione a temperatura controllata del mosto con successivo affinamento sui lieviti fini in grandi botti di legno

Charatteristiche: vino bianco fruttato e di carattere

Colore: giallo con riflessi verdi

Aciditá totale:  5,4 g/l

Residuo zuccherino: 1,4 g/l

Capacitá d'invecchiamento: 2-3 anni

Da servire: come aperitivo, con antipasti leggeri, carne bianca e pesce

Temperatura di servizio: 10–11 °C

Le vigne di Chardonnay si trovano in prevalenza sulle prime colline del massiccio della Mendola a 250-500 m s.l.m. Il terreno leggero, ghiaioso e calcareo dà l’impronta al Chardonnay. I venti discendenti serali sono essenziali per la differenza di temperatura tra giorno e notte e quindi per l’inconfondibile varietà di aromi offerti dal vino.