Moscato Rosa Mitterberg IGT USHAS

Rosenmuskateller Ushas IGT

Nel Sudtirolo soltanto nove ettari sono coltivati con Moscato Rosa. La vite è molto esigente, richiede zone particolarmente calde e asciutte e ha bisogno di molta cura nel vigneto. Essendo femminile, il fiore quindi non è capace di autofecondarsi, il che comporta spesso la formazione di grappoli spargoli. In questi piccolissimi chicchi senza seme avviene una straordinaria concentrazione di aromi che ricorda i mercati di frutta e di spezie orientali. In una posizione mite e molto ventilata sopra Cortaccia (Rain) il Moscato Rosa “Ushas” ha trovato il suo micro-terroir ideale. In seguito a raccolti drasticamente ridotti il vino dolce naturale con la tipica ricchezza barocca riflette esattamente l’immagine minerale della sua zona. Durante l’ammostatura coraggiosa e lunga il Moscato Rosa “Ushas” acquista una struttura tanninica speziata che va a formare un connubio eccitante con gli aromi di rosa, rosa canina, cannella e bucce d’arancia.

Volume: 12,5% Vol.

Vitigno: Moscato Rosa

Zona produttiva: pendii scoscesci sopra Cortaccia 400–440 m s.l.m.

Terreno: leggermente ghiaioso con strati di argilla

Resa per ettaro: 32 q.li

Colore: rosso granato

Vinificazione: vendemmia settembre - appassimento all’aperto delle uve per 10 settimane; vendemmia ottobre con uve in parte botritizzate; fermentazione a temperatura controllata del mosto per 5–6 giorni in acciaio inox; fermentazione finale in barriques usati con successivo affinamento per altri 10 mesi

Capacitá d'invecchiamento: 8 - 10 anni

Aciditá totale:  6,4 g/l

Risiduo zuccherino: 154 g/l

Territorio vino Rosenmuskateller Usash

Il vitigno è particolarmente esigente per quanto riguarda la posizione. Il nostro Moscato Rosa „Ushas“ matura ad un’altitudine di 350 – 420 m s.l.m., su un pendio esposto a sud, protetto dai venti settentrionali. Le viti sono coltivate su terreno leggero, ghiaioso, leggermente argilloso, in grado di accumulare abbastanza calore, ossia di non raffreddarsi troppo, anche dopo intense piogge autunnali. Alla fine del periodo di maturazione, correnti calde ascendenti dalla valle favoriscono l’essicazione degli acini sulla vite, agevolando in questo modo la preziosa concentrazione degli zuccheri nelle uve.

Moscato Rosa USHAS IGT 2016
92/100 punti
Falstaff 2019

Moscato Rosa USHAS IGT 2015
94/100 punti
Luca Maroni 2018

Moscato Rosa USHAS IGT 2014
90/100 punti
Luca Maroni 2017

92/100 punti
Falstaff 2017

89/100 punti - 2 stelle
I vini di Veronelli 2017
Moscato Rosa USHAS IGT 2013
90 - 92/100 punti
Falstaff 2015/2016

90/100 punti
Luca Maroni 2016

2 bicchieri
Gambero Rosso 2016

2 stelle
Vinibuoni d'Italia 2016
Moscato Rosa USHAS IGT 2012
92/100 punti
Falstaff 2014/2015

90/100 punti
Luca Maroni 2015

3 stelle
Vinibuoni d'Italia 2015
Moscato Rosa USHAS IGT 2011
91/100 punti - 3 stelle
I Vini di Veronelli 2014

91/100 punti
Falstaff 2013

4 grappoli
Bibenda 2014

4 stelle
Vinibuoni d'Italia 2014
Moscato Rosa USHAS IGT 2008
4,5 corone
Guida ai Vini Passiti