Alto Adige Sauvignon DOC KOFL

Sauvignon Kofl 2016

Nel Sauvignon “Kofl” sono riuniti alcuni dei pendii più scoscesi del terroir del vino bianco di Cortaccia. Le viti di Sauvignon radicano in terreni alluvionali calcarei con eccellente drenaggio. Torrenti e frane hanno immesso una varietà di minerali da roccia primitiva e sedimentaria nella terra argillosa. La vicinanza dei vigneti alla catena montuosa sovrastante fa sì che all’inizio dell’autunno il sole tramonti relativamente presto. Inoltre i venti discendenti serali assicurano alle delicate uve un costante refrigerio naturale.
il “Kofl” da giovane spesso si presenta ancora fermo e chiuso, lasciando tuttavia trasparire chiaramente dinamicità, forza e carattere minerale. La maturazione in botti di legno e il rimescolamento dei lieviti fini conferiscono a questo elegante Sauvignon ulteriore complessità e lunghezza. Le sfumature fruttate ricordano i profumi selvatici di uva spina, salvia, sambuco e ribes nero che i venti discendenti di montagna, passando per i boschi sovrastanti, portano con se.

Volume: 13,5 % Vol.

Vitigno: Sauvignon Blanc

Zona produttiva: zona collinare in forte pendenza Cortaccia - Kofl
 500–600 m s.l.m.

Terreno: sabbia argillosa e calcarea

Resa per ettaro: 70 q.li

Colore: giallo chiaro con riflessi verdi

Vinificazione: macerazione a freddo per 3 ore; 
fermentazione a temperatura controllata in serbatoi d’acciaio - 
affinamento sui lieviti fini in grandi botti di legno

Capacitá d'invecchiamento: 4-6 anni

Aciditá totale:  5,9 g/l

Risiduo zuccherino: 2,0 g/l

Territorio Sauvignon Kofl
KOFL

Nel Sauvignon “Kofl” si ritrovano i vigneti più ripidi, situati su terreni silicei-calcarei tra 450 e 600 m di altitudine. Il nome “Kofl” nell’arco alpino indica una cima tondeggiante. I terreni alluvionali calcarei, erti e scoscesi, sono dotati di un eccellente drenaggio. Fenomeni franosi e torrenti hanno immesso una varietà minerale di roccia primitiva e sedimentaria nel terreno. La caratteristica peculiare di quest’area esposta sono i venti discendenti notturni che rinfrescano in maniera costante e naturale le sensibili uve di Sauvignon.

Sauvignon Kofl DOC 2017
17,5 punti
Jancisrobinson.com

90/100 punti
Jamessuckling.com
Sauvignon Kofl DOC 2016
93/100 punti
Luca Maroni 2019

Medaglia d'oro
Mondial des Vins Extremes 2018

90/100 punti
Jamessuckling.com
Sauvignon Kofl DOC 2015
91/100 punti
Luca Maroni 2017

91/100 punti
Doctor Wine 2018

Medaglia d'Oro
Cervim - Mondial des Vins Extremes 2016

89/100 punti - 2 stelle
I Vini di Veronelli 2017

17 punti
Jancisrobinson.com

87/100 punti
Wein-Plus.eu 2017

88 - 89,99 punti - bollino rosso
The WineHunter AWARD 2017

Medaglia d'argento
The Drinks Business - Global Sauvignon Blanc Masters 2016
Sauvignon Kofl DOC 2014
92/100 punti
Luca Maroni 2016

2 bicchieri
Gambero rosso 2016

88 - 89,99 punti - bollino rosso
Merano Wine Award

Silver Medal
Concours Mondial du Sauvignon 2016

91 punti
Decanter Panel Tasting 2016
Sauvignon Kofl DOC 2013
4 grappoli
Bibenda 2015

89/100 punti
Mundus Vini 2015

89/100 punti
Blindtasted by Marcus Delmonego e Andreas Larsson

Medaglia d'oro
Concours Mondial du Sauvignon 

Medaglia d'argento
Decanter World Wine Awards
Sauvignon Kofl DOC 2012
Finale - 2 bicchieri rossi
Gambero Rosso 2014

Medaglia d'argento
Concours Mondial du Sauvignon

4 grappoli
Bibenda 2014

Vincitore della varietà
Unterlandler
Weinkosttage